Nutrire positività . Ricerche e interventi per la promozione del benessere.

12-13 giugno 2015
Università degli Studi di Bergamo
La Società Italiana di Psicologia Positiva si prefigge di promuovere la teoria e la prassi della Psicologia Positiva attraverso ricerche scientifiche ed interventi applicativi nelle seguenti aree: identificazione delle potenzialità e delle risorse individuali in una prospettiva bio-psico-sociale, studio del benessere psicologico, analisi dell’impatto delle strategie di coping e delle relazioni interpersonali sulla qualità di vita, autostima, promozione del benessere in situazioni paranormative, creatività e spiritualità. 
La Società si impegna attivamente alla diffusione dei costrutti e dei risultati empirici della Psicologia Positiva tra accademici, psicologi, professionisti della salute e giovani in formazione. A questo scopo organizza annualmente un convegno, quale occasione di incontro e confronto su argomenti di grande attualità. Le precedenti Giornate Italiane si sono tenute a Milano nel 2007 (Costruire e Condividere il Benessere), a Chieti nel 2008 (Qualità della Vita: Prospettive a confronto), a Roma nel 2009 (Psicologia dello sport e psicologia positiva a confronto), a Bologna nel 2010 (Psicologia Positiva e Medicina), a Milano nel 2011 (Il benessere nel quotidiano. Ricerche e pratiche a confronto), a Milano nel 2013 (Promuovere risorse nel cambiamento), a Firenze nel 2014 (La Psicologia Positiva e la sfida della complessità) con grande successo di partecipazione e di condivisione di esperienze. 
 
La XI edizione si svolgerà presso l’Università degli Studi di Bergamo in due giornate: venerdì 12 giugno dalle ore 9.00 alle 18.00 e sabato 13 giugno dalle ore 9.00 alle 13.00. 
Ispirati dal tema proposto da ExpoMilano 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, titolo delle Giornate sarà “Nutrire positività. Ricerche e interventi per la promozione del benessere”. Crediamo infatti che l’uomo sia una fonte inesauribile di risorse, psicologiche e sociali, che devono essere coltivate e messe a frutto per una migliore qualità della vita a livello personale, ma anche al livello sociale per il bene comune. L’intento delle Giornate è quello di mettere a confronto ricerche e pratiche nelle diverse aree dell’educazione, della psicologia del lavoro, della salute, della comunità e dell’ambito clinico.
L’evento prevede sedute plenarie, momenti di dibattito e confronto, presentazione di poster e brevi comunicazioni. Sono inoltre previsti cinque workshop sulle seguenti tematiche: 
1) Mindfulness e psicologia positiva – Federico Colombo ed Enrico Zaccagnini
2) Individuare e sviluppare le risorse per la resilienza di persone e organizzazioni – Stefano Gheno
3) Creatività e innovazione nella progettualità umana – Ugo Morelli
4) Lo story-telling come strumento di promozione del benessere in ambito educativo, formativo e clinico – Chiara Ruini e Marta Scrignaro
L’evento è rivolto ad accademici, psicologi, professionisti e studenti interessati a ricerche ed interventi nell’ambito del benessere. 
Apriranno il convegno una lettura magistrale di Willibald Ruch (Universität Zürich) e una lettura magistrale di Frank D. Fincham (Florida State University) 
Per la proposta di contributi è necessario inviare all’indirizzo convegno2015pp@gmail.com un abstract entro il 15 marzo 2015, utilizzando la scheda scaricabile qui. L’accettazione dei contributi sarà comunicata via e-mail entro il 20 aprile 2015.
Comitato Scientifico: Ottavia Albanese (Università di Milano-Bicocca), Marta Bassi (Università di Milano), Giuseppe Bertagna (Università di Bergamo), Paride Braibanti (Università di Bergamo), Federico Colombo (Scuola Asipse di Milano), Beatrice Corsale (Scuola Asipse di Milano), Andrea Crocetti (Scuola Asipse di Milano), Antonella Delle Fave (Università di Milano), Andrea Fianco (Università di Milano), Frank Fincham (Florida State University), Spiridione Masaraki (Scuola Asipse di Milano), Francesca Giorgia Paleari (Università di Bergamo), Willibald Ruch (Universität Zürich), Chiara Ruini (Università di Bologna), Giuliana Sandrone (Università di Bergamo), Marta Scrignaro (Università di Milano-Bicocca), Igor Sotgiu (Università di Bergamo).
Comitato Organizzatore (Università di Bergamo): Giuseppe Bertagna, Igor Sotgiu, Alberto Zatti. 
Segretaria Organizzativa (SIPP): Francesca Dell’Amore. 
Quota di iscrizione convegno
 
Prima del 3 maggio 2015
Dopo il 3 maggio 2015
Per studenti, dottorandi e specializzandi
€. 30,00
€. 50,00
Per soci SIPP
€. 50,00
€. 70,00
Per NON soci SIPP
€. 80,00
€. 100,00
Per la partecipazione a ciascun workshop è prevista una quota di € 20,00 da sommare alla quota di iscrizione. È possibile partecipare a più workshop; è richiesta, tuttavia, l’espressione di una preferenza al fine di consentire una migliore organizzazione dell’iniziativa. 
Il pagamento della tassa di iscrizione dovrà essere effettuata alla Società Italiana di Psicologia Positiva tramite bonifico bancario sul seguente conto corrente presso Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza 
IBAN: IT05M0844001601000000200861 
Per l’iscrizione
Inviare una mail all’indirizzo convegno2015pp@gmail.com riportando Nome, Cognome, Ente di affiliazione, iscrizione e preferenza workshop ed allegando la scansione della ricevuta di pagamento.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*